ISayBlog! è una testata editoriale indipendente attiva nel settore dei media digitali

Facebook supera MySpace: merito dei tool di traduzione e della spinta sul brand

Facebook batte MySpace riuscendo a conquistare il primato come leader indiscusso nel campo del social network. Secondo i dati rilevati da ComScore, infatti, Facebook è diventato nell’ultimo anno maggiormente competitivo e grazie all’introduzione di tool che consentono agli utenti di tradurre e quindi personalizzare il sito nella loro lingua natia e nei dialetti locali, ha superato in numero di visite nettamente il suo competitor per eccellenza, MySpace. La crescita a livello internazionale dei due siti più famosi di social network, Facebook e MySpace, è uno degli argomenti di maggior interesse nell’ambito del web 2.0, nonché oggetto di studio continuo. Per la loro espansione al di fuori degli Stati Uniti entrambi hanno puntato sull’attinenza culturale con i nuovi mercati dove si sono diffusi, usando però strategie differenti, che hanno portato anche a risultati diversi con un netto vantaggio di Facebook su MySpace.

A tal proposito sono interessanti i dati rilevati dalla ricerca condotta da ComScore, secondo cui nel mese di giugno Facebook ha registrato 132 milioni di visitatori contro i 117,5 milioni di MySpace. Una vera e propria vittoria per Faceboook dovuta soprattutto alla sua introduzione di tool che consentono agli utenti di tradurre il sito nelle loro lingue, (al momento ne sono state aggiunte 69), incentivandone la personalizzazione e favorendo l’ingresso di nuovi utenti nella community.

Una strategia che si è rivelata più efficace del lancio di versioni in lingua madre come hanno scelto la maggior parte degli altri siti di social network. Grazie ad essa infatti Facebook ha visto una crescita del 153% durante l’ultimo anno, con grande successo anche in Europa che, con i suoi 35 milioni di utenti nel mese di giugno, ha raggiunto il Nord America, il bacino più ampio di utenza del social network.

Dal punto di vista prettamente “social” la strategia di Facebook ha puntato sui due fattori principali del web 2.0, la condivisione e la partecipazione. Gli utenti sono stati coinvolti in prima persona nella traduzione del sito nella loro lingua madre o nel loro dialetto e quindi il livello di personalizzazione e di partecipazione è stato elevato ed ha contribuito di conseguenza ad un aumento dei membri della community anche in regioni dove i numeri registrati erano bassi.

Più lenta è invece stata la crescita internazionale di MySpace che, nonostante gli scarsi risultati ottenuti, crede ancora di poter offrire servizi migliori in linea con le diverse culture e di poter venire incontro alle esigenze degli inserzionisti. Jeff Barman, president, sales & marketing di MySpace, ha infatti commentato in un’intervista: “Il pubblico non americano di MySpace presto costituirà il 50% delle entrate del sito”.

In ultima analisi il primato raggiunto da Facebook è stato innanzi tutto conseguenza del “lavoro di forte spinta sul proprio brand a livello internazionale durante lo scorso anno”, come ha dichiarato Jack Flanagan, vice presidente esecutivo di ComScore. Flanagan ha sottolineato inoltre che “aumentando l’attinenza del sito ai mercati locali attraverso un’interfaccia che consente la traduzione del sito in lingua locale, il sito è diventato maggiormente competitivo e sta conquistando il primato in mercati diversi dove fino all’anno scorso la sua presenza era minore.”

Riuscirà Facebook a continuare la sua conquista a livello globale alla stessa velocità e con lo stesso successo? Se ciò dovesse accadere ci troveremo in breve tempo di fronte ad una vera e propria superpotenza mondiale.

8 Commenti a “Facebook supera MySpace: merito dei tool di traduzione e della spinta sul brand”

  1. Pingback by Il social network, il nuovo canale di distribuzione della long tail. Il caso iTunes 8.0 - IsayBlog!
    2 settembre 2008 | Ore: 20:06

    […] social networking può essere un potente strumento di marketing soprattutto se le aziende sfruttano l’opportunità […]

  2. Pingback by Fenomeno Facebook
    22 settembre 2008 | Ore: 17:24

    […] le foto e i video dei tuoi viaggi e molto molto altro grazie anche al fatto che è possibile personalizzare facebook molto […]

  3. Pingback by Facebook è diventato il sito n°2 in Inghilterra per numero di visitatori
    13 ottobre 2008 | Ore: 09:53

    […] dopo aver superato MySpace (e pensare che sembrava inarrivabile) in Inghilterra si piazza addirittura la 2° posto assoluto, […]

  4. Commento by Giuseppe Persiani
    4 novembre 2008 | Ore: 00:20

    Salve,
    ho realizzato un nuovo sito di social networking…un altro direte voi, si, sono anni che pensavo di realizzarlo, ma solo dopo essere stato licenziato ho trovato finalmente il tempo di realizzarlo.
    Adesso e’ in fase avanzata di test, ci sono oltre 40 iscritti che mi stanno aiutando a scovare e risolvere gli immancabili errori.
    L’idea presenta come unicita’ il realizzare uno spazio personale dove un utente puo’ crearsi una stanza (in futuro piu’ di una, collegate attraverso ‘porte’ virtuali) nella quale raccogliere tutte le sue idee sotto forma di scritti, foto, video, tutti gli oggetti sono trascinabili sullo schermo e la disposizione puo’ essere salvata. La stanza diviene anche il punto di incontro centrale dove altri utenti possono entrare e chattare i tempo reale con altri utenti presenti attraverso avatars e vignette nella stanza rappresentata bidimensionalmente.
    Ho relizzato il tutto utilizzando le tecnologie Web 2.0 alla loro massima espressione, infatti non c’e’ bisogno di scaricare alcun plugin, l’interfaccia utente e’ completamente scritta in HTML.
    A questo punto avrei bisogno di altri iscritti che mi aiutino a spingere i limiti del sistema e a far iniziare a parlare di se il piccolo Ioken.
    Vi ringrazio per l’attenzione
    Giuseppe
    http://www.ioken.com

  5. Commento by Marco
    25 novembre 2008 | Ore: 15:51

    @ Giuseppe Persiani:
    se lo fai solo per esercitarti va bene,
    magari l’idea non è malissimo,
    ma sulla grafica devi spremerti un po di più…

  6. Commento by Giuseppe Persiani
    25 novembre 2008 | Ore: 19:08

    @ Marco:
    Grazie Marco per il commento, se mi sai indicare cosa della grafica non ti piace lo riferisco al grafico, se parli dell’impaginazione e’ un qualcosa che gia stiamo pensando di cambiare, se invece parli della grafica vera a propria…e’ stata realizzata cosi’ per una scelta precisa, sappiamo che ad alcuni puo’ piacere ed ad altri no, comunque essendo le stanze e gli avatar completamente personalizzabili…ognuno poi e’ libero di esprimersi nella community a seconda dei propri gusti.
    Ciao
    Giuseppe

  7. Pingback by Che cos’è un Social Network? parte 2 WikiSAP.it | Mikamai
    28 novembre 2008 | Ore: 06:06

    […] il mezzo tecnico ha giocato un ruolo fondamentale come è stato per Facebook nel superamento di Myspace a livello di utenti iscritti, ma grande lavoro è stato fatto anche dalla redazione del sito in […]

  8. Commento by Raniero
    22 aprile 2010 | Ore: 14:28

    Facebook fa schifooooooooooooo!!! Io vado per MySpace!!

Lascia un Commento






Scrivici 2 righe qui sotto


  • Scrivi il codice di sicurezza qui sotto